...

Print Home  ›  Interreg IV

Dolomiti Nordicski – la federazione sci con ca. 1.300 km di piste

Piste da fondo transfrontaliere sulle Dolomiti

Interreg IVCollaborazione transfrontaliera
Interreg IV Italia - Austria fa parte dei programmi di cooperazione territoriale europea per il periodo 2007-2013. Il programma promuove lo sviluppo equilibrato e sostenibile e l'integrazione armoniosa nell'area di confine tra Italia e Austria.
Interreg IV Italia-Austria finanzia progetti di cooperazione italo-austriaca volti al miglioramento delle relazioni economiche e della competitività, alla tutela dell'ambiente e allo sviluppo sostenibile del territorio.

Il sito web www.dolomitinordicski.com è stato realizzato in ambito del progetto Interreg IV „Dolomiti Nordicski“ ed è stato co-finanziato attraverso il programma Interreg IV Italia-Austria.
L’area transfrontaliera compresa tra l’Osttirol e le Province di Bolzano e Belluno ha una lunga tradizione di cooperazione tra i comprensori dedicati allo sci di fondo (o sci nordico) che formano il carosello sciistico più grande d’Europa: il Dolomiti Nordicski. La cooperazione tra territori ha portato alla costituzione di un comitato organizzativo transfrontaliero che gestisce un circuito con circa 1.000 Km di piste da fondo, percorribili con un unico skipass. Lo sci nordico rappresenta pertanto, per l’area transfrontaliera, una delle principali risorse endogene capaci di promuovere lo sviluppo sostenibile e duraturo della regione. Lo sci nordico rappresenta infatti una concreta alternativa al turismo invernale di massa, è caratterizzato da un basso impatto ambientale, in quanto è praticabile con impianti leggeri che non incidono l’ambiente e sul paesaggio, interessa e dà un ruolo di primo piano alle località periferiche che non appartengono ai grandi circuiti turistici. Il progetto nasce dalla necessità di rafforzare lo sci di fondo quale opportunità di sviluppo sostenibile, facendo leva sulla naturale propensione dell’area transfrontaliera verso questa forma di turismo. Il progetto intende, nello specifico, dare una soluzione ai problemi del sistema transfrontaliero dello sci di fondo, identificabili in:
  • mancanza di collegamenti tra comprensori sciistici causata dai confini amministrativi; 
  • necessità di rendere più sicura la pratica dello sci di fondo, mediante l’adeguamento dei percorsi e la diffusione di informazione e cultura della sicurezza sullo sci; 
  • scarso collegamento tra lo sci nordico e le altre risorse locali (natura, cultura, tradizioni), con una modesta capacità di attrarre nuovi utenti che restino per più giorni nella regione portando indotto. Il progetto interessa anche l’area dell’Altopiano dei 7 Comuni allo scopo di creare sinergie tra regioni confinanti e di stimolare la disseminazione delle buone pratiche sviluppate nel progetto. 
Partecipanti al progetto :

Categoria
SiglaNome/denominazione del partecipante al progettoArea
Lead Partner
LP
Tourismusverband Hochpustertal
BLZ
Partner del progettoP1Provincia di BellunoVEN
Partner del progettoP2Comunità Montana spettabile Reggenza dei Sette ComuniVEN
Partner del progettoP3Osttirol Werbung GmbH
TIR
Partner del progettoP4Comune di Forni di SopraFVG

Partner del progetto:

N.B. L'altopiano Asiago è partner del progetto Interreg Trans Dolomiti e collaborerà con i partner del carosello Dolomiti Nordicski in merito al progetto Interreg. L'altopiano di Asiago NON fa parte del carosello di sci di fondo Dolomiti Nordicski.

Ulteriori informazioni sulle piste di fondo di Asiago su www.asiagonordicski.com.
Richiesta Cataloghi Dolomiti Nordicski richiedi ora