Richiesta  Regioni 
...

Print Home  ›  Regioni  ›  Comelico - Sappada

Comelico Sappada: sci di fondo nella terra dei campioni

Trarre forza dalla pace

Comelico-Sappada è la valle più a nord del Veneto, immersa nella natura incontaminata, al confine con la Val Pusteria in Alto Adige e l’Austria.
Qui la pratica dello sci di fondo vanta una lunga tradizione.
È la terra dei campioni olimpionici come Maurilio De Zolt, Silvio Fauner, Pietro Piller Cottrer e le più attuali Virginia De Martin e Marina Piller.

In Val Comelico le piste si snodano per oltre 30Km lungo il meraviglioso circuito che dallo Stadio del Fondo risalgono sino alla Val Grande, lungo splendidi falsipiani di abetaie secolari, fino a passare davanti alle Terme delle Dolomiti, attraversare il corso delle acque solforose, per poi ritornare all’interno dello stadio del Fondo, nella magnifica conca di Padola di Comelico Superiore-Belluno,il tutto racchiuso nelle Dolomiti patrimonio Unesco.
Tracciati facili o più impegnativi che sono perfettamente battuti sia per lo skating che per la tecnica classica, inoltre è disponibile un anello illuminato di circa 2 Km che permette la frequentazione della pista in notturna.

Lo sci di fondo a Sappada è praticabile su un tracciato che complessivamente raggiunge i 15/20 km tra i boschi e sugli anelli per i principianti.
E' presente uno stadio del fondo nel quale si svolgono gare, anche a livello internazionale.
Immagini