Richiesta  Regioni 
...

Print Home  ›  Regioni  ›  Valli di Tures e Aurina

Tris di anelli per sci di fondo in Val di Tures e Aurina

Pronti per praticare lo sci di fondo in Alto Adige…

Sci di fondo in Val di Tures e Aurina- benvenuti
Chi, giunto a Brunico, imbocca la Val di Tures e Aurina, sa decisamente quel che vuole. Il cosiddetto “vicolo cieco” più bello dell’Alto Adige, infatti, riserva agli appassionati di fondo ben 50 km di piste variegate, inserite nel meraviglioso contorno di 80 cime oltre i 3000 metri. Nella zona del Parco Naturale, a destra provenendo dal capoluogo di Campo Tures, nel suggestivo borgo d’altura di Riva, a quota 1500 metri, si incontrano, per cominciare, ben 4 diverse, e impeccabili, corsie, lunghe da 3 a 1 5 km di diversi livelli di difficoltà. Anelli da 3 a 15 km, per ogni ordine e grado di difficoltà. Altrettanto curato, il servizio completo offerto dal nuovo centro sci di fondo, con tanto di noleggio sci, scuola di fondo e servizi igienici con doccia. La località alpina di Rio Bianco, a 1300 m di altitudine, è l’ideale per le famiglie e gli appassionati di tutte le età. Il suo cuore è la variegata pista principale: un percorso di 14 km su 110 metri di dislivello. L’ingresso alla pista, realizzato presso il centro sportivo, coincide con il punto di partenza di svariate escursioni invernali a piedi o in slittino. Il trio degli anelli, in quota, è completato dall’incredibile panorama del complesso di Casere, nella parte più profonda della valle.
L’accesso alla pista di 10 km, piuttosto difficile, è stato istituito presso il nuovo centro informativo del Parco Naturale Vedrette di Ries che funge al tempo stesso da noleggio sci e punto assistenza. Il poligono di tiro allestito per gli appassionati di biathlon è l’ideale per allenamenti e le gare. Sui 45 km di piste di Casere, Rio Bianco e Riva, la neve è sempre assicurata.